Diamond Breath – Il cammino divino verso l’estasi

Il lavoro dell’Osho Diamond Breath nelle parole del suo cofondatore e direttore della Osho International Breath Energy School 

di Devapath

E’ crescente ai giorni d’oggi l’interesse e il riconoscimento del ruolo fondamentale che il Respiro ha nella nostra vita e della sua interazione con il corpo, la mente, il cuore e l’anima. Crediamo che il lavoro con il respiro olistico non sia solo un eccezionale supporto per la salute in generale ma anche che possa migliorare in modo significativo la qualità delle nostre vite. Attraverso il respiro aumenta l’efficienza ed il funzionamento del nostro cuore, dei polmoni e di altri organi interni. Si possono equilibrare le emozioni e trasformare lo stress e la negatività in energia utilizzabile per l’auto-guarigione, per lo sviluppo e la crescita personale. Il Respiro è dunque il cammino divino verso l’estasi. Non c’è dubbio che una respirazione superficiale consenta soltanto una esperienza superficiale di sé e che se respirassimo profondamente anche solo per poco tempo ogni giorno, potremmo fare un grande passo verso la prevenzione di molte patologie fisiche e psicologiche che sono diventate endemiche nella vita moderna. Il respiro profondo è anche un grande supporto per la trasformazione interiore, per affinare la consapevolezza di chi siamo veramente e per la cristallizzazione del nostro essere.

Diversamente da altre terapie tradizionali, Osho Diamond Breath® presenta una nuova dimensione della terapia che è non è più orientata all’analisi ma piuttosto alla realizzazione del nostro incredibile potenziale di energia vitale. Cavalcando l’onda della respirazione profonda possiamo avere il regalo di una esperienza estatica del “qui e ora”. Abbiamo esplorato molti aspetti della scienza, dell’arte e del mistero del respiro e siamo arrivati alla conclusione che qualsiasi metodo terapeutico o meditativo con il quale lavoriamo influenzi il modo in cui respiriamo. Ecco perché la profonda comprensione del respiro è di fatto estremamente importante per l’uomo moderno per la sua guarigione, il suo benessere e la sua vita relazionale. Conoscendo il respiro, entriamo a conoscenza del segreto della vita!

A partire dalle culture aborigene fino a tutte le pratiche spirituali, il respiro è riconosciuto come la forza fondamentale dell’esistenza. In molte lingue infatti, la parola usata per “respirare” è sinonimo della parola “vita”. Nell’ Osho Diamond Breath® lavoriamo essenzialmente con uno spettro di tecniche diverse di respiro che ci permettono di scoprire il nostro potere interiore, guarire le ferite dell’infanzia, esplorare la nostra energia sessuale e crescere verso l’amore, la gioia e la meditazione. L’animale sacro ha il potenziale di diventare un dio – Zorba il Greco ha il potenziale di diventare Gautama il Buddha. Il respiro è un diamante grezzo nella nostra vita. Se impariamo a lucidare il diamante del respiro, brillerà e diventerà una luce che illumina tutte le dimensioni della nostra vita. Vorrei ora introdurre le quattro dimensioni del nostro lavoro:

 

POWER BREATHING
La prima dimensione del nostro lavoro ci restituisce la fiducia e l’amore per noi stessi. Ci rimette in contatto con la forza che abbiamo perso a causa dei dannosi condizionamenti ricevuti durante l’ infanzia. Si tratta di un processo che sblocca le nostre tensioni fisiche, emotive e mentali attraverso l’utilizzo di esercizi di Rilascio Dinamico dello Stress. Balliamo, respiriamo energeticamente e rilasciamo le emozioni represse in un ambiente protetto e sicuro. Giochiamo con il respiro sciamanico e impariamo a diventare di nuovo bambini che si divertono nella gioia e nel gioco. Vecchie ferite che risalgono al primo periodo della vita e al tempo di gestazione nel ventre materno, vengono guarite: abusi fisici, il dolore dell’abbandono o l’esperienza shoccante di vivere con genitori alcolizzati, il panico di sentire minacciata la vita nel grembo a causa di un incidente della madre, il suo non volere quel figlio o il suo venire picchiata dal marito. Sostanzialmente questo lavoro apre il centro del potere situato nella parte centrale del nostro corpo nella zona del nostro plesso solare!

Sblocchiamo il nostro diaframma e ritroviamo il respiro di pancia. Il diaframma è il nostro più grande muscolo di respirazione che divide la parte superiore da quella inferiore del corpo. Con la paura di esprimere autenticamente noi stessi tratteniamo il respiro bloccando il diaframma. Definiamo questa area del corpo “Muro Vaticano” – il muro della moralità e della repressione. Sbloccando il nostro centro del potere, presto troveremo una nuova connessione col la nostra energia sessuale e potremo permettere a questa energia di crescere e aprire i nostri cuori ad una dimensione dell’amore – l’amore che porta libertà interiore. Il movimento del diaframma è così importante anche perché effettua un massaggio costante che porta guarigione a tutti i nostri organi, mantenendoli puliti, giovani con una circolazione sanguigna ricca di ossigeno e di Prana – l’energia vitale. Nel centro del corpo gli antichi Greci credevano ci fosse la casa dell’anima. E non avevano torto perché è proprio lì che c’è il centro del nostro respiro che determina la qualità della nostra vita! Ed è lì che il sole interiore del nostro corpo splende e irradia calore e guarigione. Il plesso solare è il centro del nostro sistema nervoso.

Per aiutarci ad aprire il diaframma abbiamo creato una efficace meditazione: La Breathing Into Life Meditation, la Meditazione del Respirare nella Vita: si gioca nel modo in cui i bambini muovono il diaframma mantenendosi così emozionalmente sani. Si fa la locomotiva, si abbaia come un cane, si diventa gatti sensuali, si balla e si canta come bambini, si ride dalla pancia e si piange per rilasciare il dolore del cuore. Poi ci si immerge nel silenzio ed in un mondo di pace interiore. Una meditazione per risvegliare il nostro potere dimenticato è la Lion’s Heart Meditation, la Meditazione del Cuore del Leone. Nel mondo della trasformazione interiore si parla di tre stadi: il primo è quello del cammello, uno stadio di totale inconsapevolezza e sonno profondo. Il secondo è lo stadio del leone, rappresentato da uno spirito ribelle. Il leone è qui nel suo potere e mette in discussione tutti i suoi condizionamenti. Il terzo stadio è quello del bambino, lo stadio dell’innocenza e del fluire in un oceano d’amore, di gioia e libertà interiore. Questa meditazione si ispira ad una meditazione Zen: si guarda la propria faccia riflessa in uno specchio e si fanno smorfie e facce ruggenti per risvegliare il proprio spirito del leone. Queste diverse espressioni del volto ci aiutano a sbloccare il nostro potere, a danzare come un leone e ad aprire il nostro cuore, il cuore del leone. Poi ci si immerge profondamente nel silenzio interiore riposando in beatitudine.

 

TANTRIC BREATHING
Il Respiro Tantrico porta una nuova dimensione di guarigione, piacere e benessere al nostro corpo e alla nostra vita sessuale. Molti studi scientifici menzionano la forza guaritrice dell’energia sessuale – la forza guaritrice dell’energia vitale. Si tratta di aprirsi all’amore sessuale, il primo stadio dell’amore. Il Power Breathing ha aperto il nostro diaframma e ci ha permesso di essere connessi al respiro di pancia, connessione che abbiamo perso durante l’infanzia quando ci hanno insegnato che il sesso è qualcosa che non si deve toccare. Ora possiamo sperimentare la nostra energia sessuale senza sensi di colpa e con la comprensione di quanto sia importante per la nostra salute fisica, mentale ed emozionale e per la nostra trasformazione interiore. L’accesso al nostro centro sessuale è aperto e ci permette di gioire del nostro corpo e della nostra sensualità. Il danno che la repressione sessuale ha arrecato alla nostra vita è immisurabile, fatto di cui ci hanno reso consapevoli Sigmund Freud prima e successivamente e ancor di più W. Reich.

Con il Respiro Tantrico, possiamo guarire e sperimentarci come esseri sessuali senza senso di colpa. Il Tantric Breathing sblocca il nostro centro sessuale e il bacino dalle profonde contrazioni derivanti dai nostri condizionamenti sessuali. Magari abbiamo avuto esperienza di queste tensioni con dolori alla parte bassa della schiena o anche con problemi più seri nella zona del bacino. Questo lavoro ci aiuta ad integrare il movimento del nostro bacino con l’onda armoniosa del respiro gentile e piacevole. Quando il bacino si muove indietro con l’ispirazione, si porta il respiro dentro, quando con l’espirazione si muove verso avanti si porta il respiro fuori. Questo movimento è essenziale per mantenere flessibile la nostra spina dorsale. Nel processo di muovere il bacino e riconnetterci con un movimento delicato e sensuale si rilasciano molte ferite provocate da abusi fisici e sessuali. Una volta che il nostro sesso ed il nostro bacino sono nuovamente aperti, anche camminare sulla madre terra diventa un piacere e possiamo nuovamente sentire quanto siamo parte di questa meravigliosa esistenza. Per questa esperienza abbiamo creato una meditazione molto potente: la Dragon Breath Meditation , la Meditazione del Respiro del Drago: prima ci connettiamo con madre terra camminando come un drago, piegando le gambe e tenendo il nostro pavimento pelvico vicino alla madre terra. Poi sblocchiamo la nostra energia di fuoco e la esprimiamo attraverso il centro del potere. Alla fine apriamo le ali del nostro cuore e voliamo verso il cielo e verso il mistero della vita.

 

RESPIRARE NELL’AMORE – VIVERE IN LIBERTA’
Il Respiro Tantrico ha aperto il nostro centro sessuale e sbloccato l’energia, cosa necessaria per la nostra trasformazione interiore. Ora possiamo elevarci dal sesso all’amore – dall’amore sessuale all’amore psicologico. Ma che cos’è l’esperienza dell’amore? Secondo la mia personale esperienza è una sensazione di profondo rilassamento, beatitudine e di sentirmi “uno” con il mio partner. E qualche volte anche sentirmi “uno” con l’esistenza e con tutti gli esseri viventi e sentirmi assolutamente a casa dentro me stesso. E’ veramente come se la mente fosse lì per proteggere la nostra vita ed il cuore invece per goderne. La mente si prende cura della sopravvivenza ed il cuore porta nella vita un’energia d’amore. Ci sono molte meditazioni che utilizzano il respiro, capaci di aprire il cuore e renderlo il centro della nostra trasformazione interiore. Queste meditazioni utilizzano il potere del respiro per trasformare la sofferenza in beatitudine o per espandere lo spazio d’ amore o per guardare dal cuore e riconoscere la nostra bellezza, quella degli altri e dell’esistenza stessa. Tutte queste meditazioni utilizzano una respirazione delicata che favorisce l’espansione in cui amore e solitudine creano un circolo di respiro. Una bella meditazione per risvegliare l’amore è la nostra Breathing Into Love Meditation- La Meditazione del Respirare nell’Amore: seduti di fronte ad un partner portiamo le nostre mani sul cuore, respiriamo dal cuore e guardiamo il nostro partner riconoscendone la bellezza. Noi stessi cominciamo a sentire la nostra bellezza ed esprimiamo questa sensazione attraverso una danza delicata. Chiudiamo poi gli occhi, ci riposiamo e lasciamo che questa energia d’amore lavori dentro e fuori di noi. Portiamo nella nostra relazione una vita nuova.

 

IL RESPIRO DELL’ESTASI
Il primo passo è ripulirci dal passato e riconoscere il nostro potere. Connetterci alla nostra energia sessuale come chiave per la nostra crescita spirituale è il secondo passo. Aprire il nostro cuore all’amore e alla compassione è il terzo passo. Il quarto passo può accadere se apriamo le porte dello Zen – l’arte dell’estasi. In alcune tradizioni indiane il respiro è chiamato il Vento d’Oro. E questo vento soffia via tutte le protezioni, tutti i condizionamenti del passato e tutte le strutture dell’ego. Improvvisamente ti ritrovi libero nell’estasi. La brezza del Vento d’Oro ti riporta al tuo essere originale – alla tua natura di Buddha. Mi ricordo gli Energy Darshan con Osho a Poona alla fine degli anni settanta, inizio anni ottanta: le luci si spegnevano, tiravamo su le mani e emettevamo dei suoni, la musica aumentava il ritmo e le medium di Osho entravano in estasi! Ci sentivamo completamente liberi e assolutamente carichi di energia! Percepivamo quell’esatto momento come l’eternità. La musica poi si fermava e scendeva un silenzio profondo. Il mondo sembrava fermarsi! Il respiro dello Zen era arrivato – il respiro dell’estasi. Ogni momento respiriamo in una nuova vita! Il potere di tutte le terapie che lavorano sul sistema corpo-mente è la loro abilità di utilizzare il potere del respiro per la nostra liberazione interiore: terapia Primal, terapia Reichiana, Bioenergetica, diverse tecniche di lavoro sul corpo, Tantra, Rebirthing, Massaggi, Kinesiologia etc.. Lavorano tutte con diverse frequenze del respiro. Facendo base su alcuni di questi metodi abbiamo creato una serie molto potente di tecniche di respiro in grado di coprire la maggior parte delle tematiche della vita – dal riconquistare la propria energia sessuale all’aprirsi all’amore e alla meditazione.

 

Festival del Respiro
BOLOGNA dal 16 al 19 Maggio 2013
Con Devapath Dwari e Shanti
www.creaspazio.it

 

Tratto da Re Nudo 19 – Respiro Guarigione
Acquista Re Nudo 19 a € 4,90
Acquista Re Nudo 19 + Cd a € 6,90
Acquista Re Nudo 19 E-book a € 3,90