Essenza: La guarigione delle guarigioni

Una piccola introduzione al “Diamond Logos Teachings” di Faisal Muqaddam  con Sumitra, da molti anni nel cammino della ricerca e insegnante di Essenza, Voicing®, Respiro, Bioenergetica, Giudice Interiore e altro.

di Sumitra Patrizia Beni

Il regalo più importante che ho ricevuto, in molti anni di lavoro su di me, è l’essere entrata in contatto con le mie qualità essenziali. Ma cosa sono le qualità essenziali e cos’è l’Essenza, visto che oggi sono in tanti ad usare questo termine? Quando ho iniziato a praticare la meditazione e a lavorare su di me, oltre venti anni fa, ho trovato stati di pace e di quiete. Sostanzialmente stavo bene. Capivo di essermi connessa interiormente a parti dimenticate che mi appartenevano profondamente e me le godevo, anche perché questo corrispondeva ad una pausa dalle mie inquietudini. Facevo un gruppo, un training dietro l’altro e avevo delle comprensioni, delle aperture, degli stati di realizzazione e di nuovo ero felice. Tornavo a casa con tanta bellezza, ma, a poco a poco, immersa nella quotidianità delle giornate di lavoro, delle relazioni umane, ciò che avevo toccato e sperimentato come aperture, lentamente svaniva e allora.… via alla ricerca di un altro seminario…

Lavorando su me stessa e con gli altri, dopo anni ho scoperto, sulla mia pelle, che tutti i nostri ambiti principali (il corporeo, il mentale, l’emotivo, la psiche e la parte spirituale) hanno bisogno di essere riconosciuti e onorati. Solo rispettando questa complessa interazione si producono spontaneamente quei cambiamenti che corrispondono alla nostra verità ed ai quali aneliamo. Così, diventano significativi e stabili nella nostra vita. Tutto ciò che non corrisponde a questa semplice richiesta non dura. Ecco perché spesso torniamo da un corso o da un seminario, dove abbiamo avuto esperienze e comprensioni per noi importanti, e poi dopo qualche tempo gli effetti positivi si disperdono, svaniscono. In quest’ottica, qualunque lavoro che tocchi uno o più di questi ambiti è una porta d’ingresso importante, ed ognuno di noi solitamente inizia da qualcosa verso la quale si sente attirato (es: il respiro, la bioenergetica, la pnl, la voce, le meditazioni ecc..) ma, serve un sistema che colleghi quelle parti attivate alle altre e che ci faccia riconoscere come l’Essenza lavora in noi.

Questo sistema rivoluzionario, questo “ponte”, ora esiste ed è disponibile, dopo molto tempo in cui l’accesso è stato riservato solo a pochi eletti: è il Diamond Logos ossia il lavoro dell’ESSENZA di Faisal Muqaddam. Personalmente scopro il suo lavoro verso la fine degli anni ‘90. Nel 2001 comincio a seguire i suoi corsi e l’anno successivo vengo invitata al training di formazione per insegnanti, da lui condotto. Dopo 12 anni, non solo ne faccio ancora parte, ma sono sempre più fortemente innamorata di questo incredibile lavoro che ha portato profonda comprensione nel complesso “sistema umano”. Il lavoro sull’Essenza, unisce moderne tecniche psicologiche (tra cui il lavoro per liberarci dalla schiavitù del super-io o giudice interiore ) e antiche conoscenze provenienti dai Sufi, dal Buddhismo e da mappe come l’Enneagramma. Faisal dice: “Il Diamond Logos è un insegnamento che è stato presentato in modo oggettivo, non solamente intuitivo, psichico o spirituale, ma scientifico.C’è questa qualità ed è localizzata in quest’area, e viene aperta lavorando con “questo” o “quel” tema specifico.

La Guida (ndr: interiore) si è evoluta in un modo molto preciso ed oggettivo e questa è la caratteristica del diamante.Ha reso più facile comunicare l’Essenza e le ha tolto il mistero. L’ha resa molto chiara, semplice, vivida così che la gente può raggiungerla e riprendersi il proprio Essere o anima”. E’ un ponte tra la terapia e la meditazione, tra la struttura della personalità e il risveglio dell’Essere. E’, probabilmente, ciò che di più esaustivo e completo esista nel mondo occidentale in grado di collegare spiritualità e psicologia umana. E’ un sistema integrato che mette in connessione ciò che accade “in superficie” con quanto accade nel nostro “profondo” ed attiva la comprensione esistenziale (non solo mentale) che non siamo persone a cui manca qualcosa, ma siamo tutti esseri portatori di doni e qualità che stanno solo aspettando di emergere. L’ESSENZA è ciò che si manifesta quando noi incontriamo la nostra VERA NATURA ed è la manifestazione, in forme diverse, dell’Essere (abbiamo la volontà essenziale, la forza essenziale, la pace, la compassione, la gioia ecc…).

L’Essenza è una PRESENZA VIVENTE dentro di noi e tutti ne abbiamo avuto e ne abbiamo contatto nella nostra vita in momenti diversi – quando siamo innamorati o in un momento di gioia immensa o quando siamo in meditazione profonda ad esempio – ma non sempre siamo in grado di riconnetterci ad essa quando lo desideriamo. Potrebbe sembrare che questi siano “stati” dipendenti da eventi esterni, e spesso così li decodifichiamo. Invece corrispondono a stati essenziali che ci appartengono e con i quali possiamo riconnetterci quando vogliamo, una volta che abbiamo riscoperto come far fluire le nostre qualità. Il Diamond Logos ci insegna in modo preciso ed accurato a riconoscere e riattivare esperienzialmente le qualità dell’Essenza. Poiché è dentro di noi, l’Essenza è in grado di lenire, guarire e trasformare ciò che continuamente ci divide e quindi provoca sofferenza interna, o, in altre parole, di trasformare la sofferenza che è il risultato del nostro essere divisi internamente.Poter percepire la consistenza, il colore, avere la sensazione fisica, sentire il profumo, fare l’esperienza diretta di come l’Essenza possa attivarsi dentro di noi e cambiare il nostro stato produce in noi il “sentirsi a casa” e rende la nostra vita completa e ricca di soddisfazione.

 

Intervista a Faisal Muqaddam – Ameno (NO) 2012

D: Hai accennato a personalità ed essenza e l’associazione tra le due. Ne puoi parlare?
F: L’idea è che quando eravamo bambini o neonati non c’era molta personalità. C’era una persona reale, ma non una mente, un ego o una personalità. C’era un Essere: Il neonato era un Essere, una persona reale. Attraverso l’esperienza di interazione con i suoi genitori ed il suo ambiente, spesso il bimbo comincia a perdere il suo Essere. Perde differenti qualità in differenti periodi. Ogni volta che il bimbo perde una qualità, lotta per riappropriarsene. Questa lotta comincia a formularsi come un’entità separata, come una personalità. Più i bambini lottano con differenti qualità, più spianano la strada a differenti parti della loro personalità. E siccome ci sono così tante diverse qualità dell’essenza, ci sono anche così tante diverse qualità di lotta che le riguardano. Queste lotte e i tentativi di riappropriarsi dell’Essenza falliscono il più delle volte, non la riportano indietro. E, col tempo, queste lotte diventano un corpo di strutture interiori, forme di attitudini mentali, contrazioni emozionali e limitazioni fisiche. Ciò crea una struttura che chiamiamo personalità. Nel nostro lavoro guardiamo dove si trova la persona nel momento. Sapendo con quale parte della personalità stiamo avendo a che fare, possiamo capire di che parte della personalità si tratta.
D: Quindi c’è una connessione specifica tra un aspetto della personalità ed un aspetto della dimensione essenziale?
F: Si, molto precisa! Ogni pezzo della nostra personalità si riferisce ad una specifica qualità essenziale.

L’intervista completa su: www.sumitra.it

 

Sumitra M.Patrizia Beni
Consulenza integrata personalizzata
(individuale e/o a coppie) relativa alle sfere fisica/emotiva/ mentale;
Primal counseling;
Relazione e comunicazione di coppia;
Essenza e spiritualità.

 

Seminari
– Diamond Logos Teachings:
Introduzione all’Essenza / i Lataif (le qualità dell’Essenza)
Libertà dal Giudice Interiore e Guida Interiore
Enneagramma
– Voicing®
– Respiro profondo neo-reichiano e Bioenergetica
– Meditazione e rilassamento

349/1215072
mpbsumitra@libero.it
www.sumitra.it

 

 

Tratto da Re Nudo 19 – Respiro Guarigione
Acquista Re Nudo 19 a € 4,90
Acquista Re Nudo 19 + Cd a € 6,90
Acquista Re Nudo 19 E-book a € 3,90