Lo Yoga di Roma

Quando l’anima ricerca il proprio potere, la propria essenza e la propria ragione, quando questa li trova, là si unisce e accade la comunione con il proprio corpo, la consapevolezza di sé stessi. Dall’unione tra anima e corpo è nato lo yoga.

Arte fisica, movimento salubre, sviluppo di caratteristiche remote dell’uomo, meditazione muscolare che si fonde a un profondo sguardo verso il proprio interiore. E potremmo utilizzare mille altre parole per descrivere una disciplina nata nel silenzio e nella profondità della cultura orientale per donare benessere e bellezza al corpo fisico oltre che all’essere astratto più intimo.
Esportato in occidente, il fiume yoga con i suoi diversi rivoli scanditi dagli yogi indù ha trovato la sua espressione in varie scuole o meglio “studi”.

Anche in Italia, ormai da tempo, questa disciplina si è affermata come una vera panacea per curare e migliorare, per esaltare e approfondire caratteristiche psicologiche e fisiche proprie degli uomini.Per ogni asana (posizione) esiste una ragione, uno studio profondo che ha portato negli anni al successo e alla diffusione di questa disciplina nel mondo. Attraverso le asana il praticante riesce a purificare i suoi canali energetici e a portare l’energia rinnovata verso i vari gangli del corpo che così ne traggono beneficio e benessere psico-fisico.

Alla luce di questa ragione si svolge in Italia, a Roma e Milano, lo Yoga Festival, un’occasione per incontrare scuole e associazioni che organizzano e promuovono corsi di studio e pratica dello yoga in tutte le sue espressioni. Alla sua seconda edizione, l’evento romano ha avuto luogo nel primo weekend di giugno tra le dune verdi di Villa Doria Pamphilj. Erano presenti numerosi maestri (circa 30) di altrettante scuole romane e i molti visitatori (i dati ufficiali contano circa 3200 tessere d’ingresso per un totale di 5000 presenze nei tre giorni di svolgimento), hanno potuto frequentare le classi yoga a disposizione presso una sala improntata per l’occasione.

 

LE SCUOLE E I CENTRI YOGA DI ROMA

Bikram Yoga Roma, via Aurelia 190b (San Pietro), tel. 0639366357, www.bikramyoga.it
In questa scuola si eseguono ventisei posture in un’aula riscaldata, una serie di esercizi praticati in un ambiente caldo per proteggere il corpo e permettere uno stretching sicuro. La lezione dura 90 minuti e la serie di esercizi si esegue due volte. Utile per recuperare traumi, mal di schiena e dolori articolari, questa pratica permette di bruciare anche 5-600 calorie a lezione.

Centro Arya Yoga Studio, via Umberto Giordano 99/c14 (Infernetto), tel. 334 8706050
Yoga, Ayurveda e benessere sono le tracce benefiche che si sviluppano tra le spire della conchiglia stilizzata riportata nel logo della scuola. Circa 50 metri quadrati di sala ospitano gli allievi per un massimo di 15 postazioni attrezzate per lezione: Ata Yoga, Iyengar, Asthanga, Ayurveda e massaggi olistici sono le classi offerte. Vengono organizzati anche seminari di meditazione e massaggi pomeridiani e serali.

Comunità Dzogchen Roma, via G. Miani 5, (Piramide), tel. 06/57300346, www.zhenphenling.it, dzogchen.it
Nata nel 2000, la sezione romana della comunità Dzogchen Zhenphenling , prende ispirazione dal maestro tibetano Chogyal Namkhai Norbu e dalla sua pratica: un sistema che porta alla “conoscenza” attraverso lo sviluppo della consapevolezza e dell’attenzione verso sé stessi e gli altri, un progresso spirituale particolarmente adatto alle esperienze di vita odierna. La comunità organizza corsi e pratiche di meditazione, corsi di Yantra Yoga o yoga del movimento e di Danza del Vajra, una meditazione in movimento.

Centro Yoga Virabhadra AYCO, via Orazio Vecchi 55 (Castel Fusano), tel. 329/0292488, www.ayco.it
L’Accademia Yoga della Consapevolezza è nata nel 1998 per proporre una diversa misura della disciplina madre indiana indirizzata a coloro che desiderano approfondire la consapevolezza e portarla sempre più al centro della propria vita. I corsi si rivolgono anche ai principianti dello yoga che vogliono approfondire la propria pratica, ma anche a insegnanti che vogliono acquisire una formazione completa e arricchire le proprie conoscenze tramite il metodo Viniyoga. Il centro propone anche corsi di riduzione dello stress, Ayurveda e meditazione secondo l’insegnamento di riferimento Buddismo Theravada. Le lezioni sulla consapevolezza inizieranno ad ottobre.

Associazione Shakti, via dei Brusati 30 (Villini), tel. 06/66154142, www.kundaliniyoga.it
L’Associazione Shakti è nata nel 1990 per diffondere e praticare gli insegnamenti di Yogi Bhajan: dal Kundalini Yoga all’Umanologia, al Sat Nam Rasayan, dal Counseling yogico all’alimentazione, dai corsi di controllo per ansia e stress a workshop di supporto per insegnanti e, oggi, anche allo yoga per bambini e ragazzi, tutto su iniziativa di Guru Jiwan Kaur che insegna dal 1986 e che pratica attività di formazione professionale internazionale. La caratteristica principale del metodo utilizzato dall’associazione Shakti è la suddivisione in classi differenti dedicate alle esigenze specifiche degli allievi. I corsi di formazione per insegnare ai bambini e ragazzi “Yogare per crescere” inizieranno il prossimo dicembre con un incontro introduttivo gratuito tenuto dalla Guru Jiwan Kaur.

Centro Mandala, via Cavour 33, Monterotondo (RM), tel. 392/1778586, www.centro-mandala.it
Il Centro Mandala si trova alle porte di Roma, a Monterotondo, ed è un istituto dove si possono seguire corsi di Hatha yoga per bambini, ragazzi, adulti anche in coppia, Yogaterapia e Yoga per le donne in gravidanza, Raja Yoga, ma anche usufruire di trattamenti di Riflessologia plantare e Shiatsu, Reiki e Ayurveda. Il Centro Mandala (in sanscrito: cerchio) è nato per accogliere in un luogo rilassante chiunque voglia cogliere la possibilità di ritrovare il proprio centro.

Agua Yoga, via Marco Decumio 3e (Porta Furba-Tuscolana), tel. 328/8866610, aguayoga@libero.it
Questa giovane scuola è stata aperta nell’ottobre del 2008 e prevede sessioni di Power Yoga per un massimo di otto persone a corso. L’insegnante, Francesca, pratica yoga da otto anni e segue il metodo di Roberto Bocchi della scuola di Torino. Power Yoga è una disciplina che unisce dettami antichi a una pratica vigorosa “dei nostri tempi”, creando una sequenza di movimenti coordinati alla respirazione. Si può praticare a tutte le età, dal martedì al venerdì.

Studio Yoga Dhyana, Borgo Pio (San Pietro), tel. 06/37515729,  333/8720606, www.centeredyogaacademy.com
Lo studio Yoga Dhyana di Patrizia Gregari propone una serie di corsi settimanali (tutti i giorni dal lunedì al venerdì), di Hatha Yoga, l’esercizio di controllo del corpo e della mente che risveglia l’energia interiore e dà stabilità e leggerezza. Il metodo B.K.S. Iyengar, a differenza degli altri Hatha yoga, pone l’attenzione sulla geometria posturale che consente un efficace equilibrio psico-fisico. Sono previsti corsi individuali e seminari di approfondimento.

Centro Yoga B.K.S. Iyengar, via Vegezio 6 (Balduina), tel. 06/35420659, 349/6883589 , www.iyengaryoga.it
Il centro prende il nome dal maestro B.K.S. Iyengar che ha dato alla disciplina indiana le caratteristiche di allineamento, precisione nell’esecuzione e nella sequenza delle posizioni, rendendolo efficace per l’equilibrio fisico, fisiologico e mentale a qualsiasi età. La sede di questo studio è stata realizzata con criteri di bioedilizia e con l’uso di materiali naturali. Sono disponibili corsi in diversi orari dal lunedì al venerdì.

Associazione Culturale Jilly Asana, (Prati), tel. 06/3200267,333/1653545, paolade@alice.it
L’insegnante Paola Odevaine, insieme ad altri insegnanti, nello studio romano del quartiere Prati, propone corsi di Hata Yoga classico del maestro Patanjali. La sala dello studio può ospitare un massimo di 12-15 allievi . La caratteristica dello studio è quella di prediligere un’insegnamento curato e mirato alle esigenze personali di ogni allievo. In particolare, Paola Odevaine segue un protocollo tra il MIUR e la Confederazione Italiana Yoga che autorizza l’insegnamento dello yoga nelle scuole pubbliche, attività che la maestra Odevaine ha sviluppato nel liceo psico-pedagogico di Primavalle e che promuove personalmente per diffondere il più possibile lo yoga nel sociale.

Centro Yoga Dharma, Largo L. Monti 1 (Boccea), Roma. Via San Zoppo 18, Bracciano (RM), tel.06/6629286 ,  06/9986124 347/7681424, www.loyoga.it
In questo studio si possono seguire corsi di Kundalini Yoga del maestro Yogi Bhajan, sia a Roma che a Bracciano. I corsi sono in calendario dal lunedì al venerdì in diversi orari, hanno la durata di un’ora e mezza e possono essere seguiti liberamente. La comunità Yoga Dharma è un’organismo laico fondato da Hairi Singh Khalsa, insegnante con 39 anni di pratica Kundalini e direttore della scuola di formazione per insegnanti yoga professionisti dal 1993. La comunità propone corsi per le donne tenuti dall’insegnante Guru Inder Kaur.

Odaka Yoga contemporaneo, largo Fregoli 8 (p.le delle Muse-Parioli), tel. 06/8074666, 389/5903862, www.odaka.it
Odaka nasce nel 1984 dall’esperienza del fondatore e ideatore Roberto Milletti per promuovere e diffondere la “consapevolezza in movimento” di sé stessi. Un equilibrio dinamico tra presenza fisica e percezione interiore, attraverso posizioni e ritmi che tendono a fondere la tonicità del proprio fisico con la centratura del nostro più intimo pensiero. Un corso di Yoga contemporaneo può durare da tre settimane a otto mesi, dal lunedì al sabato.

Kuntai Yoga Sangat, via Val di Lanzo 85 (Monte Sacro), tel. 06/64491209,  348/0585916, www.yogasangat.it
Il maestro Hari Simran Singh, pionere nelle discipline olistiche dal 1979 e insegnante di Kundalini yoga, nel suo centro studi e formazione secondo gli insegnamenti di Yogi Bajan, propone anche corsi di Riflessologia Plantare secondo il metodo Sat Guru Charan, musicoterapia evolutiva, Yoga Retreat e corsi di formazione per insegnanti Yoga anche con maestri Ikyta e Ado Uisp. I corsi seguono un programma settimanale ad orari distribuiti nell’arco dell’intera giornata e anche nel weekend. Il centro dispone di una sala pratica di 200 metri quadrati completamente attrezzata e una sala di servizio di 150 metri quadrati, ambedue disponibili anche per insegnanti esterni che vogliano utilizzarle per propri corsi.

Corpo e Mente, presso Athos Club, via Adriana 1, Civitavecchia (RM), tel. 0766/501600, 349/5790163, www.corpoemente.com
In questo centro, nato dall’iniziativa dell’insegnante Adriana Calò, si insegna Yoga Iyengar, yoga per bambini e donne in gravidanza, si possono ricevere trattamenti di massaggio Ayurvedico, Pilates e fitness metabolica. Adriana Calò ha conseguito il diploma per l’insegnamento metodo Iyengar dall’Associazione Light on Yoga.

Associazione Culturale Umanitaria Libertà e Amore, varie sedi in Roma tel. 347/6382352, 389/5119123, 388/4769170, amoyoga.it, info@yoga.it
L’associazione culturale Libertà e Amore propone e organizza corsi settimanali di Yoga Tradizionale, Yoga per gestanti e per bambini, meditazione, Yoga e Tantra, conferenze e seminari, percorsi di approfondimento teorico-pratici di meditazione, alimentazione e cucina vegetariana.

Centro Yoga Vedanta Sivananda, via Oreste Tommasini 7, (metro Bologna), tel. 06/45496529, 347/4261345      , www.sivananda-yoga-roma.it
L’Associazione Culturale Yoga Sivananda Vedanta si dedica all’insegnamento dello yoga classico così come insegnato da Swami Sivananda e da Swami Vishnudevananda. Il centro fa parte dell’International Sivananda Yoga Vedanta, una grande organizzazione internazionale che diffonde lo yoga nel mondo. Le classi di questo studio durano 90 minuti e comprendono gli esercizi di respirazione, il saluto al sole, tutti gli asana classici e il rilassamento finale. Vengono proposti anche corsi di formazione, yoga prenatale e corsi di meditazione.

Associazione Yogananda Ashram, via Palermo 4 (Viminale), tel.06/48905797, induyoga.org
L’Ashram Yogananda è nato dall’ispirazione di Sri Jayendranatha e di Sri Viranatha Yogi, fondatori e responsabili del centro che punta la sua attività soprattutto sui lavori di gruppo. Il centro è disponibile per corsi e seminari di approfondimento su una delle tradizioni più pure dello yoga.

Ikyta Italia, via Properzio 4 (Borgo Pio), tel. 06/6892543, 348/8836319, www.ikytaitalia.org, www.budokanin.com
L’associazione non lucrativa Ikyta Italia, istituita nel 2004, propone corsi di formazione per insegnanti di Kundalini Yoga. I corsi sono dedicati anche allo yoga specifico per le donne, secondo gli insegnamenti yoga di Yogi Bajan.

Living Center Arti e discipline per il corpo e la mente, via dei Gonzaga 119 (Villini), tel. 333/4119653, livingcenterome.it
Il centro è una scuola dove si possono seguire corsi, anche personalizzati, di Hata Yoga, Power Yoga, Kundalini e Iyengar, yoga per la gravidanza, Pilates e ginnastica posturale. Vengono praticate tutte quelle discipline che tendono a prendersi cura di sé stessi, per una maggiore consapevolezza e benessere.

A.S.D. Yogi Bhajan Akhara, via Prestinari 19a (metro Lepanto), tel.06/3217044, www.yb-akhara.it
La scuola opera attraverso corsi che si svolgono tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dal mattino alla sera, sia in città che a livello nazionale. Propone corsi di formazione per insegnanti delle discipline Kundalini Yoga, Gatka Yoga (arte marziale indiana), yoga per mamme e bambini.

Amrita Centro Yoga e Ayurveda, via C. Colombo 436 (Eur), tel.06/5413504, 5081202, www.amritayoga.it
Spirito e cultura sono le finalità dell’Amrita Centro Yoga che opera tutti i giorni in un appartamento luminoso attraverso corsi di Hatha Yoga, meditazione, riduzione dello stress, Ayurveda e scuola di massaggio ayurvedico, anche individuale.

Associazione Chaikhanà, Parioli, tel.06/80690188, 339/1538201, paoloricci@trekkingyoga.com, www.trekkingyoga.com, www.chaikhana.it
L’associazione, fondata dal maestro Paolo Ricci nel 1970, opera e diffonde lo yoga e la meditazione attraverso la disciplina, ideata dallo stesso maestro, del Trekking Yoga, una forma di meditazione in movimento, abbinata allo yoga, attraverso ambienti naturali e idonei. I trekking proposti si svolgono perlopiù sulle Dolomiti, in Toscana, a Roma, in Marocco e in Spagna.

Pubblicato nel numero 05 di Renudo